La storia

Lealtà come fedeltà alla promessa  fatta da Adriano Calaon al padre Edoardo nei suoi ultimi giorni.
Coerenza, come essere conse­guente alle proprie idee, prerogati­va di uomini sicuri e sinceri.
Identità, come qualificazione  dell’unicità di persone e di luoghi.
Queste sono le caratteristiche  degli uomini, e dei vini che produ­cono, nei 12 ettari della luminosa  pendice meridionale dei Colli  Euganei a Vò.
Il progetto inizia nel 2007, grazie al  patto tra un padre e un figlio inti­mamente uniti nelle radici viticole  del territorio che li ha visti crescere  entrambi, sia come uomini che  professionisti.
La visione è quella di allineare tutti  gli elementi naturali e tecnici al fine  di creare la più alta espressione  possibile per il vino delle antiche  colline di Venezia.
Il clima severo, di grande luce e calore, di scarsa umidità per l’altezza rispetto alla circostante  pianura, unito a dei suoli forti, di  derivazione vulcanica, condensano
nella viticoltura e in cantina delle  materie fortemente identitarie del territori di origine.